1.000 caratteri: Gianluca Mercadante

       QUESTIONI DI (S)FIDUCIA
         by Gianluca Mercadante

 

Ho appena terminato un’interessante conversazione di (non) lavoro con un grande editore. Le parole pacate e la timbrica imprenditoriale cui l’Italia è avvezza, mi ha spiegato che sarà assai difficile io trovi asilo presso una major, perché sono, cito testualmente, un autore sfiduciato dalle librerie. Il fatto che pubblicare con gli editori indipendenti significhi molto spesso arrivarci per miracolo, in libreria, non ha smontato affatto la sua tesi, anzi: l’ha convalidata. Tanto che il grande editore, in risposta, se ne esce con un «Appunto».
Esco di casa. Passi robotici dirottano la mia sfiduciata persona verso il proprio “obiettivo sensibile”: una libreria che frequento da anni. Dopo aver vagato tra gli scaffali, scelgo un romanzo di Aldo Nove; lo sfoglio e leggo a caso che la poesia, quando è autentica, fa male. Non cerca il successo, ma la verità.
Mi sento compreso. Coccolato, direi.
Purtroppo alla cassa scopro di non avere abbastanza moneta, mancano ben 2 euro e 50. Il libraio glissa.
– Non ti preoccupare. – Dice – Me li porti, poi. –
Disorientato da cotanta, sfacciata fiducia, gli racconto la telefonata.
Il libraio scuote il capo e commenta:
– È un mondo difficile. –
Già.

Gianluca Mercadante è nato nel 1976 a Vercelli, dove vive e lavora. Ha pubblicato “McLoveMenu” (Stampa Alternativa 2002, Premio Parole di Sale), “Il Banco dei Somari” (NoReply, 2005), “Nodo al Pettine – Confessioni di un parrucchiere anarchico” (Alacràn, 2006), “Polaroid” (Las Vegas, 2008), la fiaba illustrata per bambini “Il giardino nel recinto di vetro” (Birichino, 2009) e “Cherosene” (Las Vegas, 2010). Decine di suoi racconti sono apparsi in antologie e riviste, alcuni sono stati tradotti in Francia e Inghilterra. Scrive inoltre di critica letteraria per “La Stampa”, “Nella Nebbia”, “Orizzonti”, “Pulp” e “Satisfiction”. Da una sua sceneggiatura il regista Davide Celoria ha girato il cortometraggio “Il gallo del Sant’Andrea” (Promoval, 2007 – Premio Cinema in Diretta).  
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 1.000 caratteri e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 1.000 caratteri: Gianluca Mercadante

  1. franklinguamozza ha detto:

    Questo articolo l’ho trovato molto interessante! Complimenti! Sono capitato nel tuo blog per caso, e tornerò di sicuro a trovarti. Spero anche tu possa ricambiare al visita, nell’ultimo post del mio blog affronto il problema della storia con una lettera aperta ad un critico letterario!
    Non mancare:
    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/05/12/lettera-a-satisfiction/

  2. clelia pierangela pieri ha detto:

    Credo siano in pochi ad ascoltare, troppo tesi a rispondere.
    Mi piace molto la poesia che cerca la verità più che il successo (anche se il secondo, a stesura ultimata, schifo non farebbe).
    Ti ho letto con piacere, grazie.
    c.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...